Log In
per i professionisti

Trialgal™ DHA

Guida Prodotti: Benessere cardiovascolare

Per suggerimenti/richieste
consumer@named.it

Informazioni

INDICAZIONI: TrialgalTM DHA è un integratore di Acido docosaesaenoico, Acido grasso polinsaturo a lunga catena della serie omega-3 derivato da alghe, e di Vitamina E. Il DHA contribuisce al mantenimento della normale funzione cerebrale. L’effetto benefico si ottiene con l’assunzione giornaliera di 250 mg di DHA.
MODALITÀ D'USO: 1 capsula soft gel al giorno, da deglutire con acqua.
CONFEZIONI DISPONIBILI: 30 e 90 capsule soft gel.
CONTROINDICAZIONI: non note.
AVVERTENZE: vedi confezione.

Curiosità

Una corretta ed equilibrata alimentazione dovrebbe comprendere l’assunzione di frutta, verdura, e cibi ricchi di omega-3 (pesce). Se la dieta risultasse priva di fonti naturali di omega-3 si consiglia una supplementazione con integratori alimentari di DHA i quali forniscono un corretto apporto di acidi grassi favorendo la buona salute e il benessere del nostro organismo. Trialgal™DHA è un integratore di acidi grassi omega-3, ottenuto per estrazione da microalghe fermentate purissime ed incontaminate della specie Schizochytrium, originaria della Fossa delle Marianne.
La fonte naturale e vegetale di Trialgal™DHA garantisce un’elevata quantità costante di DHA, poiché non soggetta alle variazioni stagionali ed ambientali riscontrate nelle fonti derivate dal pesce.
Trialgal™DHA, inoltre, anche se contiene tale estratto di DHA algale è caratterizzato dall’assenza di un retrogusto di pesce. La moderna tecnologia di produzione, utilizzata per l’estrazione dell’olio algale, non impiega alcuna tecnica di genetica molecolare né vengono effettuate tecniche di manipolazione, di ricombinazione o di frazionamento. Con aggiunta di Vitamina E naturale, per favorire la protezione delle cellule dallo stress ossidativi.

Gli acidi grassi polinsaturi (omega-3, omega-6) svolgono un ruolo fondamentale energetico, strutturale e funzionale ed il loro apporto con la dieta è indispensabile poiché non vengono sintetizzati dal nostro organismo.
Il mantenimento di un ottimale rapporto omega-3/omega-6 è di rilevante importanza per poter mantenere inalterate le loro proprietà e nella prevenzione di alcune condizioni patologiche. Purtroppo, l‘alimentazione moderna è sovente caratterizzata da una carenza di omega-3, in particolare di DHA.
Il DHA è un componente fondamentale di tutte le membrane cellulari e svolge un ruolo determinante per l’organismo, specialmente a livello dell’apparato cerebrale in quanto favorisce la flessibilità e la fluidità delle membrane, garantendo il corretto sviluppo neuronale e la plasticità sinaptica. E’ implicato anche nei processi biochimici dell’apparato riproduttivo e partecipa allo sviluppo, alla maturazione e alla conservazione del tessuto retinico per una normale capacità visiva. Inoltre, è di fondamentale importanza per le funzioni cardiache insieme all’EPA (acido eicosapentenoico) un precursore delle prostaglandine, coinvolte nel processo dell’aggregazione piastrinica e non solo.
Il DHA svolge un ruolo fondamentale:
•Per la normale funzionalità cardiaca. L’effetto benefico si ottiene con l’assunzione di DHA nell’ambito di un introito giornaliero di acidi grassi Omega-3 pari a 250 mg di DHA e EPA (dose giornaliera raccomandata per adulti).
•Per lo sviluppo del Sistema Nervoso, Visivo e Cognitivo del neonato. L’effetto benefico si ottiene con l’assunzione di 200 mg di DHA (PERILIP= “Perinatal Lipid Nutrition” e EARNEST= ”Early Nutrition Programming”).
•Per il mantenimento della normale funzionalità cerebrale. L’effetto benefico si ottiene con l’assunzione giornaliera di 250 mg di DHA (=1 capsula)
•Per il mantenimento della normale capacità visiva. L’effetto benefico si ottiene con l’assunzione giornaliera di 250 mg di DHA (=1 capsula)

Per conoscere impieghi e indicazioni circa la corretta assunzione del prodotto, in relazione alla composizione e alla costituzione personale, ci si può rivolgere al proprio medico o farmacista di fiducia. Per ulteriori approfondimenti si può far riferimento a fonti informative accreditate come pubblicazioni scientifiche, bibliografie tematiche, etc.

Le informazioni riportate non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto tra professionista della salute e paziente. E’ pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o farmacista.