Log In
per i professionisti

Sedatus™ plus

Guida Prodotti: Salute bimbi

Per suggerimenti/richieste
consumer@named.it

Informazioni

INDICAZIONI: integratore alimentare a base di Estratti Vegetali concentrati. Il Sambuco favorisce la fisiologica funzionalità delle prime vie respiratorie e la fluidità delle secrezioni bronchiali.
MODALITÀ D'USO:
adulti: 10 ml fino a 3 volte al giorno;
bambini: 5 ml fino a 3 volte al giorno, puro o diluito in acqua tiepida.
Agitare bene prima dell’uso. Contiene misurino dosatore.
CONFEZIONI DISPONIBILI: flacone da 150 ml.
CONTROINDICAZIONI: non note.
AVVERTENZE: vedi confezione.

Curiosità

Sambuco (fiori): per favorire la fluidità delle secrezioni bronchiali e la funzionalità delle prime vie respiratorie. È indicato anche per la regolarità del processo di sudorazione, il drenaggio dei liquidi corporei e per favorire le naturali difese dell’organismo.

Uva ursina: favorisce il drenaggio dei liquidi corporei e la funzionalità urinaria.

Il prodotto contiene, inoltre, estratti acquosi di gemme e giovani getti di Tamerice, Rosa canina e Carpino bianco, costituiti da cellule embrionali indifferenziate (tessuto meristematico), che si dividono per mitosi, le quali poi porteranno allo sviluppo della pianta in tutte le sue parti.

La tosse non è altro che un sintomo che, solitamente, rivela un’infiammazione, più o meno importante, delle vie respiratorie. Può essere un fenomeno riflesso, causato dalla stimolazione meccanica (inalazione di polveri), chimica (inalazione di sostanze irritanti) e termica (inalazione di aria fredda o molto calda) dei recettori della tosse, localizzati nella faringe, nella trachea e nei bronchi.

La tosse grassa è accompagnata da espettorato, comunemente chiamato catarro, che può essere di varia natura. L’emissione all’esterno degli accumuli di muco rappresenta un’importante protezione per le vie respiratorie: la sua consistenza e il suo colore sono indice delle varie fasi infiammatorie.

Per conoscere impieghi e indicazioni circa la corretta assunzione del prodotto, in relazione alla composizione e alla costituzione personale, ci si può rivolgere al proprio medico o farmacista di fiducia. Per ulteriori approfondimenti si può far riferimento a fonti informative accreditate come pubblicazioni scientifiche, bibliografie tematiche, etc.

Le informazioni riportate non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto tra professionista della salute e paziente. E’ pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o farmacista.